martedì 30 agosto 2011

canotta blu jeans

Canotta blu jeans uncinetto
Materiale necessario: 250 grammi di filato (60% cotone e 40% microfibra) color blu jeans, 8 specchietti rifiniti all’uncinetto in diversi colori, un uncinetto numero 3,5 ed infine 90 centimetri circa di nastro con perline. Quadrati: lavorare seguendo il diagramma numero 2 che trovate a fondo pagina. Lavorare in tutto 8 quadrati. La taglia finale prevista della canotta a lavoro finito è una 38/40.
Punto fantasia: numero delle catenelle d’avvio divisibile per 4+1+1 o 4 catenelle per voltare che sostituiscono il 1° punto basso / il 1° punto alto doppio. Lavorare seguendo il diagramma 1. Iniziare con le maglie che precedono il rapporto, ripetere sempre il rapporto, terminare con le maglie che seguono il rapporto. Lavorare per 1 volta dalla prima alla quarta riga, poi ripetere sempre la terza e la quarta riga.
 
Dietro: avviare 105 catenelle + 1 catenella per voltare e lavorare a punto fantasia. I numeri seguenti relativi alle maglie si riferiscono alla prima o alla terza maglia del motivo. A 13 centimetri di altezza totale, per gli scalfi manica, lasciare in sospeso ai lati ogni 2 righe 1 volta 6 maglie, 1 volta 4 maglie, 1 volta 2 maglie. A 17 centimetri di altezza totale, per lo scollo, lasciare in sospeso le 5 maglie centrali e terminare le due parti separatamente. Diminuire dal lato scollo ogni 2 righe 5 volte 1 rapporto. A 33 centimetri di altezza totale spezzare e fermare il filo. Rimangono 18 maglie per ogni spalla.
 
Davanti: lavorare come per il dietro.

Diagrammi legenda canotta blu jeans
 
Confezione: unire 4 quadrati fra loro formando una striscia e cucire la striscia al margine inferiore della canotta. Chiudere le spalle e i fianchi. Rifinire lo scollo e gli scalfi manica con 1 giro a punto basso e 1 giro a punto gambero. Cucire uno specchietto al centro di ogni quadrato poi cucire il nastro con perline al margine inferiore della canotta.




Ma che bottiglie eleganti!!!



DAL WEB

Portacellulare o fazzolettini?


dal web

sabato 27 agosto 2011

Pantofoline



Misure:
Numero 35/37 - 38/40 – 41/43

UNCINETTO n. 4 – o la misura di uncinetto necessaria per ottenere un campione di 15 m. basse / m. alte = 10 cm

PANTOFOLA:
Avviare 52-60-68 cat.. con l’uncinetto n. 4 con il colore rosa cipria e chiudere per formare un anello con un m. bassissima nella prima cat..
RIGA 1: 1 cat., 1 m. bassa in ognuna delle 7-7-11 cat. iniziali. Girare il lavoro.
RIGA 2: 1 cat., 1 m. bassa in ognuna delle 7-7-11 m. basse. Girare il lavoro.
RIGA 3 (per i numeri 35/37 e 38/40): 1 cat.., 1 m. bassa nella 1° m. bassa, 1 m. alta nella 3° m. bassa, 1 cat.,1 m. alta nella 5° m. bassa, 1 cat.., 1 m. bassa nella 7° m. bassa. Girare il lavoro.
RIGA 3 (per i numeri 41/43): 1 cat., 1 m. basa nella 1° m. bassa, 1 cat., 1 m. alta nella 3° m. bassa, 1 cat., 1 m. alta nella 5° m. bassa, 1 cat., 1 m. alta nella 7° m. bassa, 1 cat.., 1 m. alta nella 9° m. bassa, 1 cat., 1 m. bassa nella 11° m. bassa. Girare il lavoro.
RIGA 4 (tutti i numeri): 1 cat., 1 m. bassa nella m. bassa, *1 cat., 1 m. alta nella m. alta * ripetere da * a * per un totale di 2-2-3 volte, 1 cat., 1 m. bassa nella m. bassa. Girare il lavoro.
Numeri 41/43: ripetere la riga 4 per altre 2 volte (= riga 5 e 6)
RIGA 5-5-7: lavorare come la riga 4, ma non girare il lavoro alla fine.
Ora continuare a lavorare lungo il lato, 1 cat., 1 m. bassa nella m. bassa della 4°-4°-6° riga, 1 m. bassa in ognuna delle successive 2-2-4- m. basse, 1 m. bassa nella cat.. lavorata nella riga 1 (=4-4-6 m. basse sul lato). Quindi lavorare 1 m. bassa in ognuna delle successive 19-19-23 cat., 1 m. alta in ognuna delle successive 7-7-11 cat.., 1 m. bassa in ognuna delle successive 19-23-23 cat.., ora continuare a lavorare sul lato: 1 m. bassa nella stessa cat.. lavorata nella riga 1, 1 m. bassa nella m. bassa della riga 2, 1 m. bassa in ognuna delle successive 2-2-4 m. basse ( =4-4-6- m. basse sul lato), 1 cat. e 1 m. bassissima nella prima m. bassa d’inizio giro. Fermare il filo.
Iniziare con il rosa cipria nella prima delle 4-4-6 m. basse che sono state lavorate sul lato.
GIRO 1 (numeri 35-37 e 38-40): 1 cat., 1 m. bassa in ognuna delle prime 3 m. basse, 2 mezze m. alte nella m. bassa d’inizio della riga 5, 2 m. alte nella stessa m. (1 doppia m. alta, 1 cat., 1 doppia m. alta) nella cat.. centrale, 2 m. alte nella prossima cat., 3 mezze m. alte nella stessa m., 2 mezze m. alte nella prima m. bassa sul lato, 1 m. bassa in ognuna delle successive 3 m. basse, 1 m. bassa in ognuna delle successive 19-23 m. basse, 1 m. alta in ognuna delle successive 7 m. alte, 1 m. bassa in ognuna delle successive 19-23 m. basse e terminare con 1 m. bassissima nella prima m. bassa d’inizio giro.
GIRO 1 (numeri 41-43): 1 cat., 1 m. bassa in ognuna delle prime 5 m. basse, 2 mezze m. alte nella m. bassa successiva, 3 mezze m. alte nella m. bassa iniziale della riga 7, 2 m. alte nella stessa m., 2 m. alte nella 2° cat., (1 doppia m. alta, 1 cat., 1 doppia m. alta) nella cat. centrale, 1 m. bassa in ognuna delle successive 23 m. basse, 1 m. alta in ognuna delle successive 11 m. alte, 1 m. bassa in ognuna delle successive 23 m. basse e terminare con 1 m. bassissima nella prima m. bassa d’inizio giro.
GIRO 2 (tutti i numeri): 1 cat., 1 m. bassa in ognuna delle prime 3-3-5 m. basse, 1 mezza m. alta nella mezza m. alta successiva, 2 mezze m. alte nella mezza m. alta successiva, 1 mezza m. alta nella mezza m. alta successiva, , 2 mezze m. alte nella mezza m. alta successiva, 1 mezza m. alta nella mezza m. alta successiva, 1 m. alta in ognuna delle successive 3-3-5 m., (1 doppia m. alta, 1 cat., 1 doppia m. alta) nella cat.., 1 m. alta nelle successive 3-3-5 m., 1 mezza m. alta nella mezza m. alta successiva, 2 mezze m. alte nella mezza m. alta successiva, 1 mezza m. alta nella mezza m. alta successiva, 2 mezze m. alte nella mezza m. alta successiva, 1 mezza m. alta nella mezza m. alta successiva, 1 m. alta nelle successive 3-3-5 m. basse, *1 m. bassa nella m. successiva, saltare 1 m., 1 cat. * e ripetere da * a *, terminare con 1 m. bassa nella m. successiva e 1 m. bassissima nella prima m. bassa d’inizio giro. Tagliare il filo e cambiare colore.
GIRO 3 (con rosa medio): 3 cat., 1 m. alta nella prima m. bassa, * saltare 1 m., 2 m. alte nella m. successiva *, ripetere da * a * per un totale di 6-6-8 volte, poi lavorare 4 m. alte nella cat.. del giro precedente, saltare una doppia m. alta, 2 m. alte nella m. successiva, ripetere da * a * per un totale di 6-6-8 volte quindi lavorare 2 m. alte in ogni cat.. e finire con 1 m. bassissima della terza cat.. d’inizio giro.
GIRO 4: 3 cat., * in mezzo a 2 gruppi da 2 m. alte lavorare 2 m. alte, ma non calare le ultime m. della prima m. alta (=3 maglie sull’uncinetto), lavorare la 2° m. alta e calare tutte le maglie insieme *, ripetere da * a * per un totale di 7-7-9 volte, in mezzo alle successive 4 m. alte lavorare 2 m. alte (= punto centrale davanti dell’alluce), poi lavorare da * a * per un totale di 7-7-9 volte, poi lavorare 2 m. alte in mezzo ad ogni gruppo di m. alte per il resto del giro, terminare con 1 m. alta e 1 m. bassissima nella terza cat. d’inizio giro.
GIRO 5: 3 cat., lavorare 1 m. alta in ognuna delle successive 17-17-21 m., quindi lavorare 2 m. alte tra i gruppi di m. alte per un totale di 8-10-10 volte, poi lavorare da * a * (come spiegato nel giro 4) per un totale di 6-6-8 volte, poi lavorare 2 m. alte in mezzo ai gruppi di maglie alte per un totale di 8-10-10 volte e terminare con 1 m. bassissima nella terza cat. d’inizio giro.
GIRO 6: 1 cat., poi lavorare 1 m. bassa in ogni m. per tutto il giro (=55,63,69 m.) e terminare con 1 m. bassissima nella cat. d’inizio giro.
GIRO 7: 1 cat., *1 m. bassa in ognuna delle successive 2 m. ma non calare le m. (=3 m. sull’uncinetto), calare tutte le maglie*, ripetere da * a * per un totale di 9-9-11 volte quindi lavorare 1 m. bassa in ognuna delle successive 15-19-19 m. basse e terminare con 1 m. bassissima nella cat. d’inizio giro.
GIRO 8: 1 cat.. poi lavorare 1m. bassa in ogni m. per tutto il giro (=42-50-53 m.) e terminare con 1 m. bassissima nella cat. d’inizio giro.
GIRO 9: come il giro 8.
Numeri 38-40 e 41-43: come il giro 8.
TUTTI I NUMERI: GIRO 10/11: 1 cat., poi lavorare da * a * (come spiegato nel giro 7) per un totale di 2 volte, poi lavorare 1 m. bassa in ognuna delle successive 1-1-3 m., poi lavorare da * a * per un totale di 2 volte, poi lavorare 1 m. bassa in ognuna delle successive 10-14-15 m. basse, poi lavorare da * a * per un totale di 6 volte, poi lavorare 1 m. bassa in ognuna delle successive 11-15-15 m. basse e terminare con 1 m. bassissima nella cat. d’inizio giro = 32-40-43 m.
GIRO 11/12: 1 cat., 1 m. bassa in ognuna delle prime 1-1-2 m. basse, * 1 m. bassa in ognuna delle successive 3 m. basse ma non calare le maglie (= 4 maglie sull’uncinetto), calare tutte le maglie *, poi lavorare 1 m. bassa in ognuna delle successive 12-16-17 m., lavorare da * a * per 1 volta, poi lavorare 1 m. bassa in ognuna delle successive 13-17-17 m. e terminare con 1 m. bassissima nella cat.. d’inizio giro.
Fermare il filo.

CONFEZIONE:
Cucire insieme a centro della pianta del piede. Cucire bordo contro bordo per evitare una cucitura troppo spessa.

Coordinato per il prossimo inverno




CAPPELLO:
Taglie: S/M - M/L
Circonferenza della testa: 56/58 - 58/60 cm

UNCINETTO  7 mm – o misura necessaria ad ottenere 11 m.m.a. = 10 cm in larghezza.
UNCINETTO MISURA 4 mm – per i fiori.
UNCINETTO MISURA 6 mm – per il bordo ad uncinetto.

CAPPELLO:
LAVORATO IN TONDO A CERCHIO:
Dopo l’ultima m. sul giro, passare al giro successivo con 1 m. nella m. seguente (= prima m. sul giro successivo). NOTA: Inserire un segnapunti all’inizio del giro tra l’ultima m. e la prima sul giro, spostare il segnapunti verso l’alto man mano si prosegue.
NOTA! Lavorare le m.m.a. nel filo dietro delle m. come segue: fare 1 gettato, inserire l’uncinetto attraverso il filo dietro della m.m.a. successiva, prendere il filo, fare un gettato e passare il filo attraverso tutte e 3 le m. sul ferro.
LAVORO AVANTI E INDIETRO:
Sul diritto del lavoro: Lavorare 2 catenelle (non contate come 1 m.), lavorare m.m.a. nel filo dietro di tutte le m., girare il lavoro.
Sul rovescio del lavoro: lavorare 2 catenelle (non contate come 1 m.), lavorare m.m.a. nel filo davanti di tutte le m., girare il lavoro.
SUGGERIMENTO PER GLI AUMENTI:
Aumentare 1 m.m.a. lavorando 2 m.m.a. in 1 m.m.a.
LAVORARE 2 M.M.A. INSIEME:
Sul diritto del lavoro: * Fare 1 gettato, inserire l’uncinetto attraverso il filo dietro della m.m.a. successiva, prendere il filo *, ripetere da *-* un’altra volta, fare 1 gettato e passare il filo attraverso tutte e 5 le m. sul ferro.
Sul rovescio del lavoro: * Fare 1 gettato, inserire l’uncinetto attraverso il filo davanti della m.m.a. successiva, prendere il filo *, ripetere da *-* un’altra volta, fare 1 gettato e passare il filo attraverso tutte e 5 le m. sul ferro.
--------------------------------------------------------

CAPPELLO:
Lavorato in tondo dall’alto verso il basso. Lavorare 4 catenelle con Eskimo con l’uncinetto misura 7 mm. Formare 1 anello con 1 m.bss. nella 1° catenella.
GIRO 1: 2 catenelle, 8 m.m.a. nell’anello di catenelle – vedere il lavoro in tondo a cerchio sopra, il giro inizia al centro dietro.
GIRO 2: Lavorare 2 m.m.a. in ogni m.m.a. – Vedere il suggerimento per gli aumenti sopra = 16 m.m.a..
GIRO 3: * Lavorare 1 m.m.a., aumentare 1 m.m.a. nella m.m.a. successiva *, ripetere da *-* per l’intero giro = 24 m.m.a..
GIRO 4: * Lavorare 2 m.m.a., aumentare 1 m.m.a. nella m.m.a. successiva *, ripetere da *-* per l’intero giro = 32 m.m.a..
GIRO 5: * Lavorare 3 m.m.a., aumentare 1 m.m.a. nella m.m.a. successiva *, ripetere da *-* per l’intero giro = 40 m.m.a..
GIRO 6: * Lavorare 1 m.m.a. in ogni m.m.a. = 40 m.m.a..
GIRO 7: * Lavorare 4 m.m.a., aumentare 1 m.m.a. nella m.m.a. successiva *, ripetere da *-* per l’intero giro = 48 m.m.a..
GIRO 8: * Lavorare 1 m.m.a. in ogni m.m.a. = 48 m.m.a..
GIRO 9: * Lavorare 5 m.m.a., aumentare 1 m.m.a. nella m.m.a. successiva *, ripetere da *-* per l’intero giro = 56 m.m.a..
GIRO 10: * Lavorare 1 m.m.a. in ogni m.m.a. = 56 m.m.a..
Taglie M/L:
GIRO 11: * Lavorare 13 m.m.a., aumentare 1 m.m.a. nella m.m.a. successiva *, ripetere da *-* per l’intero giro = 60 m.m.a..
GIRO 12: * Lavorare 1 m.m.a. in ogni m.m.a. = 60 m.m.a..
Entrambe le taglie: 56-60 m.m.a.. Continuare con 1 m.m.a. in ogni m.m.a. fino a quando il lavoro misura 21-22 cm in verticale, finire il giro con 1 m.bss. nella m. successiva. Tagliare e affrancare il filo.

ALETTE DELLE ORECCHIE:
Lavorate avanti e indietro con l’uncinetto misura 7 mm con il filato Eskimo.
RIGA 1 (= diritto del lavoro): Prendere il filo sul diritto del lavoro nella 9° - 10° m. dall’ultimo giro (contate dal centro dietro), fare 2 catenelle, lavorare 1 m.m.a. nella stessa m., lavorare 1 m.m.a. nelle successive 9 m. = 10 m.m.a. per tutte le taglie – Vedere il lavoro avanti e indietro sopra, girare il lavoro.
RIGA 2 (= rovescio del lavoro): lavorare 1 m.m.a. in ogni m.m.a. = 10 m.m.a..
RIGA 3: lavorare 2 catenelle, saltare la prima m., lavorare 1 m.m.a. nella m. successiva e ogni m. fino a quando rimangono 2 m. sulla riga, saltare la m. successiva e lavorare 1 m.m.a. nell’ultima m. = 8 m.m.a..
Ripetere la 3° riga altre 3 volte (= 2 m. diminuite su ogni riga, lavorare nel filo dietro delle m. sul diritto del lavoro, in quello davanti sul rovescio del lavoro). 2 m. rimaste sulla riga, lavorare queste 2 m. insieme – Vedere la spiegazione sopra.
Lavorare l’altra aletta nello stesso modo dall’altro lato del cappello.

FIORE:
Lavorare con un capo di Karisma con l’uncinetto misura 4 mm come segue: Lavorare 5 catenelle e formare 1 anello con 1 m.bss. nella 1° catenella. * Lavorare 10 catenelle, 1 m.bss. nella 4° catenella dall’uncinetto, 1 m.bss. in ognuna delle rimanenti catenelle, 1 m.bss. nell’anello *. Ripetere da *-* per un totale di 10 volte, tagliare e affrancare il filo. Cucire il fiore con il filato Karisma al centro davanti del cappello.

BORDO ALL’UNCINETTO:
Lavorare sul diritto del lavoro con 2 capi di Karisma con l’uncinetto misura 6 mm come segue: Prendere i fili alla fine del bordo al centro dietro, lavorare a m.b. (1 m.b. in ogni m./riga) intorno al cappello e alle alette delle orecchie, finire con 1 m.bss. nella 1° m.b..

NASTRINI E FIOCCHI:
1 fiocco = tagliare 8 fili di Eskimo e 12 fili di Karisma di 15 cm. Piegare il filo a metà e legare 1 capo di Karisma intorno al fiocco (circa 2 cm dall’alto), affrancare saldamente.
1 nastrino = tagliare 1 capo di Eskimo e 4 capi di Karisma di circa 25 cm. Affrancare i fili alla fine dell’aletta delle orecchie, intrecciare insieme i fili (2 capi di Karisma + 2 capi di Karisma + 1 capo di Eskimo). Fare 1 nodo quando la treccia misura circa 12 cm (o la lunghezza desiderata), e far passare l’estremità dei fili nel fiocco. Fare un altro fiocco e legarlo saldamente all’altra aletta delle orecchie dall’altro lato.

POMPON:
Fare un pompon di circa 8 cm di diametro con circa metà Eskimo e metà Karisma. Cucire il pompon in cima al cappello.
--------------------------------------------------------

GUANTI:
LAVORATI IN TONDO IN CERCHIO:
Dopo l’ultima m. sul giro, passare al giro successivo con 1 m. nella m. successiva (= 1° m. sul giro successivo). NOTA: Inserire un segnapunti all’inizio del giro tra l’ultima m. e la 1° sul giro, spostare il segnapunti verso l’alto.
NOTA! Lavorare le m.m.a. nel filo dietro delle m. come segue: fare 1 gettato, inserire l’uncinetto attraverso il filo dietro della m.m.a. successiva, prendere il filo, fare un gettato e passare il filo attraverso tutte e 3 le m. sul ferro.
SUGGERIMENTO PER LE DIMINUZIONI:
Lavorare 2 m.m.a. come segue: * Fare 1 gettato, inserire l’uncinetto nel filo dietro della m. successiva, prendere il filo *, ripetere da *-* un’altra volta, fare 1 gettato e far passare il filo attraverso tutte e 5 le m. sul ferro.
--------------------------------------------------------

GUANTO DX.:
Lavorato in tondo dal basso verso l’alto. Lavorare 22-24 catenelle con il filato Eskimo con l’uncinetto misura 7 mm. Formare 1 anello con 1 m.bss. nella 1° catenella. Lavorare 2 catenelle (non contate come 1° m.m.a.), quindi lavorare 1 m.m.a. in ogni catenella per l’intero giro = 22-24 m.m.a. – Vedere lavorare in tondo in cerchio sopra. FARE ATTENZIONE ALLA TENSIONE DEL LAVORO!
Quando il lavoro misura 8-9 cm, creare un’apertura per il pollice come segue: lavorare 4-5 catenelle all’inizio del giro, saltare le prime 4-5 m., lavorare 1 m.m.a. nella m. successiva e nelle m. rimaste sul giro = 18-19 m.m.a.. Sul giro successivo, lavorare 1 m.m.a. in ogni catenella del giro precedente = 22-24 m.m.a. Continuare in tondo fino a quando il lavoro misura 19-20 cm, o la lunghezza desiderata (mancano circa 2 cm alla lunghezza finale). Ora diminuire lavorando 2 m.m.a. insieme per l’intero giro = 11-12 m.m.a. – Vedere il suggerimento per le diminuzioni sopra. Ripetere le diminuzioni sul giro successivo (lavorare 1 m.m.a. nelle rimanenti m.m.a. nelle taglie S/M) = 6-6 m.m.a.. Tagliare il filo e farlo passare attraverso le m. rimaste e tirare, tagliare e affrancare stretto.

POLLICE:
Prendere il filo all’apertura per il pollice e lavorare 2 catenelle (non contate come 1° m.m.a.), lavorare 8-10 m.m.a. lungo l’apertura. Lavorare in tondo con 1 m.m.a. in ogni m.m.a. per 3-4 giri (o fino alla lunghezza desiderata). Sul giro successivo, diminuire lavorando 2 m.m.a. insieme = 4-5 m.m.a. rimaste. Tagliare il filo e farlo passare attraverso le m. rimaste e tirare, tagliare e affrancare stretto.

FIORE:
Lavorare con 1 capo di Karisma con l’uncinetto misura 4 mm come segue: lavorare 5 catenelle e formare 1 anello con 1 m.bss. nella prima catenella. * Lavorare 10 catenelle, 1 m.bss. nella 4° catenella dal ferro, 1 m.bss. in ognuna delle rimanenti catenelle, 1 m.bss. nell’anello *. Ripetere da *-* per un totale di 10 volte, tagliare e affrancare il filo. Cucire il fiore con il filato Karisma al centro davanti del guanto.

BORDO ALL’UNCINETTO:
Lavorare con 2 capi di Karisma con l’uncinetto misura 6 mm come segue: prendere il filo attraverso il bordo inferiore, lavorare 1 m.b. in ogni m. per l’intero giro, finire con 1 m.bss. nella 1° m.b., tagliare e affrancare il filo.

GUANTO SX.:
Lavorato come il guanto dx. ma lavorare l’apertura del pollice come segue: quando il lavoro misura 8-9 cm, creare l’apertura per il pollice come segue: lavorare 1 m.m.a. in ogni m. fino a quando rimangono 4-5 m. sul giro, lavorare 4-5 catenelle e saltare le ultime 4-5 m. = 18-19 m.m.a.. Sul giro successivo, lavorare 1 m.m.a. in ogni catenella dal giro precedente = 22-24 m.m.a..

Canottiera per bimba

Canottiera uncinetto bambina
Materiale necessario: recuperate 100 grammi di filato di lana (60% cotone e 40% microfibra) color bianco, un uncinetto numero 2,5 ed infine un elastico con ruche. La taglia prevista è una 98.
Punto quadretti: numero delle catenelle d’avvio divisibile per 15. Lavorare seguendo il diagramma. Iniziare con le maglie che precedono il rapporto, ripetere sempre il rapporto e terminare come da diagramma. Lavorare dalla prima alla nona riga, poi ripetere sempre dalla seconda alla nona.
 
Dietro: avviare 65 catenelle + 1 catenella per voltare + 5 catenelle per il primo archetto e lavorare a punto quadretti. A 18 centimetri di altezza totale, per gli  lavorare le diminuzioni ai lati e a 11 centimetri dall’inizio degli scalfi manica, procedere nello stesso modo per lo scollo. A 31 centimetri  di altezza totale, spezzare e fermare il filo.
 
Davanti: lavorare come per il dietro però lavorare lo scollo a 5 centimetri dall’inizio degli scalfi manica.
 
Confezione: chiudere le spalle e i fianchi. Rifinire tutti i margini con un giro a punto basso. Cucire l’elastico con ruche attorno allo scollo e attorno agli scalfi manica. E così facendo la nostra canottiera è pronta per essere indossata. 

Diagramma punto quadretti
fonte: pourfemme.it

mercoledì 24 agosto 2011

Vasi da fiori e barattoli vestiti a festa!






dal web

CANOTTA ROSA

progetto canotta uncinetto

MATERIALE
- Filato MONDIAL CABLE’ 8 g 100 col. 633
- Uncinetto 1,25
Taglia: 42
Difficoltà: media

PUNTI IMPIEGATI
Catenella. Maglia bassissima. Maglia bassa. Maglia alta.
Punto gambero:
 si lav. come la m. bassa procedendo da sinistra verso destra.

CAMPIONE
La piastrella misura cm 9x9.


ESECUZIONE

La canotta è formata da 26 piastrelle, 2 piastrelle ridotte, 4 mezze piastrelle e 10 rotelline.
Piastrella: avv. una cat. di 7 m. e lav. seguendo il diagramma; al termine dello stesso, spezzare e fermare il filo.
Piastrella ridotta: si lavora come la piastrella fino al 6° g. compreso.
7° g.: 3 m. bss., 7 cat., 1 m. b. nell’arco seg., volt.
8ª r.: (5 cat., 1 m. b. nell’arco seg.) per 2 volte, 5 cat., * 6 m. a. nell’arco seg., (5 cat., 1 m. b. nell’arco seg.) per 2 volte, 5 cat. *, rip. da * a * ancora 3 volte, 1 m. b. nell’arco seg., volt.
9ª r.: * 7 cat., 1 m. b. nell’arco seg. *, rip. da * a * ancora 2 volte, 7 cat., 1 m. b. nella 3° delle 6 m. a. seg., rip. da * a * 2 volte, 9 cat., 1 m. b. nell’arco seg., 7 cat., 1 m. b. nella 3° delle 6 m. a. seg., rip. da * a * 4 volte, 9 cat., 1 m. b. nell’arco seg., rip. da * a * 2 volte, 5 cat., 1 m. b. nella 3° delle 6 m. a. seg., rip. da * a * 3 volte.
Spezzare e fermare il filo.
Raccordo: avv. una cat. di 6 m. e lav. seguendo il diagramma; al termine dello stesso, spezzare e fermare il filo.
Rotellina: avv. una cat. di 7 m. e lav. seguendo il diagramma della piastrella fino al 3° g. compreso, quindi spezzare e fermare il filo.
Canotta – parte inferiore: per la 1ª fila lav. 8 piastrelle e collegarle tra loro, lateralmente, mediante gli archi d’angolo e tutti gli archi di un lato (collegare tutti gli archi nel modo seg.: lav. le prime cat. dell’arco in lavoraz. fino alla cat. che precede quella centrale, girare il lavoro, lav. 1 m. bss. nella cat. centrale dell’arco da collegare, girare il lavoro e completare le cat. dell’arco, con esclusione di quella centrale che è sostituita dalla m. bss. di collegamento), collegare il lato dell’ultima piastrella anche alla 1ª, chiudendo così la fi la ad anello. Lav. la 2ª fila di 8 piastrelle collegandole tra loro, lateralmente, come indicato per la 1ª fi la, collegare la 2ª fila alla 1ª “incastrando” le piastrelle nello spazio tra 2 piastrelle della fila prec. (collegare l’arco d’angolo della piastrella della 2ª fila all’arco centrale del lato della piastrella della 1ª fila, collegare i 2 archi seg. ai 2 archi seg. della piastrella sott., collegare l’arco seg. agli archi d’unione delle 2 piastrelle sott., collegare i 2 archi seg. ai 2 archi seg. della piastrella, infi ne collegare l’arco d’angolo all’arco seg. della piastrella).
Lav. la 3ª fila di 8 piastrelle come indicato per la precedente.
Parte superiore del dietro: formare gli scalfi , tenendo presente che il dietro del top è formato da 3 piastrelle centrali e 2 mezze piastrelle laterali (l’altra metà delle 2 piastrelle laterali forma i lati del davanti). Per formare gli scalfi e la parte superiore dietro del top eseguire altre 2 piastrelle e collegarle alla 3ª fi la “incastrandole” nello spazio tra le 3 piastrelle centrali della fi la prec., procedendo come indicato in precedenza.
Per la parte destra dello scalfo eseguire poi 1 mezza piastrella e collegare i primi 3 archi dell’ultimo g. ai primi 3 archi liberi della 1ª delle 3 piastrelle della fila prec., collegare l’arco seg. agli archi che collegano la piastrella della 3ª fi la alla 1ª piastrella della fila seg., infine collegare i 3 archi seg. agli archi seg. della piastrella della 4ª fila. Eseguire un’altra mezza piastrella per la parte sinistra dello scalfo e collegarla alla 3ª delle 3 piastrelle della fi la prec. e alla 2ª piastrella della fila seg., procedendo in modo simmetrico alla parte destra.
Parte superiore del davanti: lavorare come fatto per la parte superiore del dietro eseguendo 2 piastrelle ridotte al posto delle piastrelle intere, facendo in modo che la parte con 2 g. in meno risulti sul margine superiore del top.
Spalline: ogni spallina è formata da 5 rotelline collegate tra loro mediante i 3 archi dell’ultimo g., lasciando liberi 3 archi su ciascun lato.

CONFEZIONE E RIFINITURE
Prima di unire le spalline ed eseguire il bordo di rifinitura, pareggiare i lati degli scalfi e il centro del margine superiore del davanti con alcune righe di archi e m. basse.
Unire le spalline ai lati del margine superiore del dietro e del davanti del top mediante i 3 archi della parte inferiore della rotellina.
Rifinire il margine inferiore del top, gli scalfi, i lati esterni delle spalline, lo scollo e i lati interni delle spalline con 1 g. a m. b. e 1 g. a p. gambero.
progetto canotta uncinetto


progetto canotta uncinetto

fonte:  Lane Mondial

Petali multipli in rilievo





dal web

Filet



Romanticismo






dal web